02 maggio, 12:47 Foto

Viaggio nell'abbazia di Spineto tra arte, pace e natura

© ANSA/Ansa
L'abbazia di Spineto Foto di Fabio Di Pietro © Ansa

SARTEANO (SIENA) - Bellezza incantata e magico isolamento nell'abbazia di Spineto a Sarteano nel Senese. Un luogo dove i benedettini per centinaia di anni hanno studiato, meditato e pregato, dove sono stati accolti tanti pellegrini che percorrevano la via Francigena per dirigersi verso Roma e dove si tenne anche la riunione informale dei ministri del Governo Letta nel 2013. Fondata nel 1085 dalla contessa Willa, vedova del Conte Manenti di Sarteano l'abbazia dal 1112 è affidata ai monaci vallombrosani di Coltibuono. Diventa di proprietà privata nell'800. Oggi è abitata dalla famiglia di Marilisa Cuccia (nipote di Enrico), che con il marito Franco Tagliapietra negli anni Ottanta ne ha curato il lungo e meticoloso restauro e che con il progetto Campus vi ospita convegni, seminari e corsi di formazione.

FOTO DI FABIO DI PIETRO

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA