Manca autorizzazione, salta inaugurazione Dinner in the sky

Sindaco Cattolica, cavillo burocratico, nessun dubbio sicurezza

Nessun problema di sicurezza, ma un cavillo burocratico fa saltare il debutto italiano di 'Dinner in the sky' a Cattolica, il ristorante panoramico 'appeso' a una gru a 50 metri d'altezza che doveva aprire oggi con una cena firmata dallo chef Gianpaolo Raschi, una stella Michelin a Rimini. A chiarire le motivazioni dello slittamento del debutto della scenica piattaforma è il sindaco di Cattolica, Mariano Gennari.

"In Italia le gru possono sollevare cose, non persone, salvo deroghe", spiega, "la documentazione ulteriore è stata richiesta da Ausl e vigili del fuoco soltanto ieri, venerdì Santo, e causa festività pasquali non si è fatto in tempo a procedere". Inaugurazione rimandata dunque alla prossima settimana, "presumibilmente mercoledì", fa sapere il sindaco. Comunque, assicura, "non è mai stato sollevato il minimo dubbio sulla struttura". I clienti sono stati rimborsati.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna