Predappio, capo Tgr E-R rimette mandato

Dopo polemiche l'ad Rai Salini aveva chiesto chiarimenti su caso

Ha rimesso il mandato il caporedattore del Tgr Emilia-Romagna, Antonio Farnè, dopo le polemiche per il servizio andato in onda domenica 28 aprile sulla commemorazione di Benito Mussolini a Predappio. Lo rende noto la Rai. Il direttore Alessandro Casarin - si legge in una nota - ha accolto questa decisione e ha affidato l'interim della redazione emiliano-romagnola a Ines Maggiolini. Antonio Farnè resta a disposizione del direttore Alessandro Casarin per un nuovo incarico nell'ambito della Tgr.

A destare polemiche, tanto da spingere l'ad della Rai Fabrizio Salini a chiedere chiarimenti al direttore Casarin, un servizio sulla commemorazione della morte di Benito Mussolini, avvenuta a Predappio, paese natale del duce sulla collina forlivese. Il caso era stato sollevato da Michele Anzaldi, deputato Pd e componente della commissione di vigilanza Rai.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna