Musica: Ron chiude a Bologna il tour su Lucio Dalla

Nel corso della serata cantante riceverà la 'Turrita d'Argento'

(ANSA) - BOLOGNA, 18 NOV - "Lucio!! Il tour", l'omaggio che Ron sta dedicando da poco meno di due anni all'amico di sempre, Lucio Dalla, si concluderà il 23 dicembre all'Europauditorium di Bologna, proprio nella città di Dalla e in uno dei teatri che il cantautore ha calcato più volte. Per l'occasione il Sindaco di Bologna, Virgilio Merola, conferirà a Ron la Turrita d'Argento della città "per la sua carriera così importante per la musica italiana - ha spiegato l'assessore alla cultura, Matteo Lepore, alla presentazione della serata - e per la nostra città, in modo particolare come autore di bellissime canzoni, tra le quali Piazza Grande".
    Nel corso della serata, Ron renderà omaggio a Lucio Dalla, oltre che con alcuni dei suoi brani più importanti, da 'Anna e Marco' a 'Henna' a 'Tutta una vita', con uno spettacolo dal taglio molto teatrale, attraverso racconti di vita e con l'aiuto di foto e video, che culminerà con l'inedito 'Almeno pensami'.
    "Un brano importante, - ha detto - non una di quelle canzoni che si fanno e si lasciano lì, per vedere cosa succede nel tempo.
    Lucio non è riuscito a inserirla nel suo ultimo disco perché, poi, se ne è andato. Ho messo le mani su questa canzone con grande rispetto".
    A proporgliela per il Festival di Sanremo di 2 anni fa, Claudio Baglioni, 4 giorni prima dell'inizio della kermesse: "Non ne sapevo nulla, non la conoscevo. E' stata per me un'emozione enorme. Sanremo è stato un palco importantissimo per questo brano - ha detto Ron - e lo è stato anche per me. Un palco che mi ha fatto stare a volte anche molto male, perché Sanremo non è mai una cosa tranquilla e serena. Però con 'Almeno pensami' ho trovato una grande tranquillità, ho sentito Lucio presente, e questa cosa credo che sia arrivata anche a casa, nelle case degli italiani che si sono emozionati come mi sono emozionato tantissimo anch'io. Da quel Sanremo - ha concluso il cantante - è partita l'idea di andare in giro a cantare Lucio.
    Non l'avevo mai fatto prima. Cantare Lucio è stato strepitoso, me ne sono accorto proprio cantando. Mai mi sarebbe venuto in mente che un giorno avrei fatto dei concerti per Lucio". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna