Razzismo: patron Zebre, noi multicolori, sport dia l'esempio

Dopo la denuncia di Maxime Mbandà, in campo in Galles

"Ho voluto una maglia multicolore perché la nostra squadra deve essere la bandiera di quei valori primari che si stanno perdendo nella nostra società attuale. Lo sport deve essere l'esempio che traina una nuova cultura. Forza Maxime e forza Zebre Rugby". È il messaggio dell'amministratore unico delle Zebre di Parma, Andrea Dalledonne, dopo l'episodio di razzismo denunciato su Facebook dalla terza linea della nazionale Maxime Mbandà, aggredito e insultato giovedì sera in strada a Milano. Il giocatore delle Zebre scenderà in campo oggi, sabato 30 novembre 2019, alle 18.15 italiane a Newport in Galles, dove è volato insieme ai suoi compagni di squadra.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie