Foto del figlio in chat, querela un altro genitore

Il ragazzino ritratto mentre mostra il dito medio, 'è diffamante'

La foto di un ragazzino di prima media finita dalla chat dei figli a quella dei genitori e non rimossa, nonostante più richieste in tal senso, ha fatto scattare una querela per diffamazione aggravata. Succede a Bologna dove la famiglia di un 11enne, assistita dall'avvocato Matteo Murgo, ha denunciato il fatto alla Procura, depositando copia dei messaggi.
    L'immagine ritrae il ragazzino che mostra il dito medio, scattata da un compagno, il 17 gennaio. Quel giorno è stata condivisa anche sulla chat degli adulti da un genitore che ha commentato: "Bel gesto per un bambino di 11 anni". Quando la madre ha chiesto di cancellarla, le è stato risposto che era in una chat chiusa e che "invece di arrabbiarsi con me è meglio che si arrabbia con suo figlio! Tale madre tale figlio". La foto non è stata cancellata anche dopo altre richieste e così il padre ha querelato, ritenendo l'immagine, condivisa in un gruppo tra più persone, lesiva dell'onore e della reputazione del minore, così come le frasi alla madre.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie