Le scuole secondarie italiane riscrivono l'Europa

Ancora un mese per partecipare al concorso 'l'Europa è nelle tue mani'

Redazione ANSA

BRUXELLES - Prolungata di un mese, ovvero fino all’8 di marzo, la scadenza per la partecipazione al concorso nazionale "L'Europa è nelle tue mani!" indetto dal dipartimento per le Politiche Europee e dal Ministero dell'Istruzione nel quadro delle iniziative della Conferenza sul futuro per l'Europa e rivolto agli studenti delle scuole secondarie in in tutta Italia con un premio di 7000 euro per ogni classe vincitrice.

Per partecipare al bando studenti e studentesse sono chiamati a realizzare un elaborato che rappresenti la loro visione del futuro dell'Ue ispirandosi a uno a scelta tra nove temi della Conferenza: ambiente, salute, economia più forte, Ue nel mondo, valori e diritti, trasformazione digitale, democrazia europea, migrazione e cultura. Gli studenti potranno proporre i loro lavori sotto forma di testo, video, powerpoint o post social. Alle 21 classi vincitrici, sette per ogni tipologia di elaborato, verrà assegnato un premio di importo pari a 7.000 euro da utilizzare per l'acquisto di materiale didattico e/o per la realizzazione di iniziative formative relative alle tematiche europee. Tutte le informazioni al https://www.politicheeuropee.gov.it/it/comunicazione/progetti-e-campagne/concorsi-per-le-scuole/europa-nelle-tue-mani/

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie