Esteri e migranti temi del panel dei cittadini di Maastricht

Venerdì la sessione finale del quarto panel della Cofoe

Redazione ANSA

BRUXELLES - La conferenza sul Futuro dell'Europa sbarca a Maastricht a una settimana dall'anniversario dei trattati che nel 1992 gettarono le basi del concetto della cittadinanza europea. Nella città olandese dall' 11 al 13 febbraio si terrà infatti l'ultima sessione del quarto panel dei cittadini europei dedicato ai temi dell'Europa nel mondo ed alle migrazioni. I panel sono il motore dinamico della conferenza, dove gli 800 cittadini selezionati raccolgono le loro idee e la strutturano in proposte da presentare ai legislatori di tutta Europa.

L'Istituto Europeo di Pubblica Amministrazione di Maastricht e lo Studio Europa Maastricht ospiteranno la sessione finale di questo panel, a cui parteciperanno i circa 200 cittadini che si incontrarono già due volte nel 2021 a Strasburgo ed online per lavorare alle loro proposte per adattare l'Ue alle sfide del futuro. Nel corso della sessione di Maastricht infatti è prevista la finalizzazione delle loro raccomandazioni, che saranno poi discusse nella riunione plenaria della Conferenza dell'11-12 marzo, a Strasburgo, davanti a eurodeputati e rappresentati della Commissione Ue, dei governi degli Stati membri e dei parlamenti nazionali.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie