Garavini (IV), Conferenza sia occasione per rafforzare l'Ue

L'intervento della senatrice in Aula

Redazione ANSA

ROMA - "La Conferenza sul futuro dell'Europa ha visto una grande adesione dal basso. A conferma del desiderio di partecipazione di cittadine e cittadini. Adesso è importante che si trasformi in una convenzione costituente in grado di rafforzare il processo di integrazione europea". Lo ha dichiarato la senatrice Laura Garavini, vicepresidente della commissione Esteri e vicecapogruppo vicaria di Italia viva-Psi intervenendo in Aula nella discussione delle mozioni sulla Conferenza su futuro dell'Europa.

"Attraverso la riforma dei trattati, superando il meccanismo dell'unanimità all'interno del Consiglio europeo, assegnando un vero potere legislativo all'Europarlamento, riorganizzando il meccanismo elettorale, con liste transnazionali, condizionando l'appartenenza alla Ue al rispetto dello stato di diritto, ridisegnando le politiche migratorie e riconoscendo all'Unione una capacità fiscale autonoma e un'autonomia dell'UE negli ambiti strategici", ha aggiunto e concluso: "In questo modo possiamo costruire una vera federazione europea, organizzata in modo decentrato secondo il principio di sussidiarietà, coinvolgendo i territori locali, e di proporzionalità, con il costante rispetto dei diritti fondamentali. E impiegando lo strumento delle assisi parlamentari, in maniera tale da ribadire la sinergia con la democrazia rappresentativa dei singoli Stati". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie