Gozi (Re), grazie ai cittadini della CoFoE, ora riforma trattati

'Una vera democrazia transnazionale è possibile e necessaria'

Redazione ANSA

STRASBURGO -  "Grazie ai cittadini qui presenti, stiamo dando una risposta forte a coloro che, in questi anni, hanno opposto nazione e Unione, patria ed Europa, mentre le nostre identità e la nostra indipendenza possono essere preservate solo in un'Europa più democratica e sovrana". Così l'eurodeputato di Renew Europe, Sandro Gozi nel suo intervento alla Plenaria della Conferenza sul futuro dell'Europa. "Avete dimostrato che una vera democrazia transnazionale è possibile e necessaria.

"Ora dobbiamo solo seguire le vostre indicazioni: aprire le porte delle istituzioni, comunicare di più e meglio, investire nell'educazione e nei giovani. Fare delle elezioni del 2024 le prime elezioni veramente paneuropee e rendere la partecipazione diretta dei cittadini una realtà tra un'elezione e l'altra", ha aggiunro l'eurodeputato e segretario generale del Partito democratico europeo, rivolgendosi al cittadini presenti nell'emiciclo.

"Sappiamo già come raggiungere questi obiettivi: attivare al più presto la revisione dei trattati per riformare la nostra Unione e mettere sul tavolo tutte le altre iniziative necessarie. Senza reticenze, senza tabù, senza giochi dietro porte chiuse, in piena trasparenza. E contiamo sui cittadini europei, sulla società civile organizzata, sulle parti sociali e sui media per esercitare tutta la pressione necessaria, anche a livello nazionale, e vincere insieme questa sfida", ha concluso Gozi.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie