La plenaria si riunisce per finalizzare le proposte

Nelle sede del Parlamento Ue di Strasburgo l'8 e 9 aprile

Redazione ANSA ROMA

BRUXELLES - La Conferenza sul futuro dell'Europa (Cofoe) si avvicina sempre di più alle sue fasi conclusive per redigere la relazione finale che verrà sottoposta al Comitato esecutivo, composto dai rappresentanti di Commissione, Parlamento e Consiglio Ue. La Conferenza è l'esperimento di democrazia deliberativa che coinvolge direttamente 800 cittadini europei che è stato lanciato da Bruxelles per adattare l'Ue alle sfide presenti e future.

I presidenti dei 9 gruppi di lavoro della Cofoe presenteranno, in occasione della sessione plenaria dell'8 e 9 aprile al Parlamento europeo di Strasburgo, l'aggiornamento delle proposte iniziato a marzo. Queste ultime si basano sulle raccomandazioni fatte dai panel dei cittadini europei, sugli input dei panel nazionali, sulle idee raccolte nella piattaforma digitale multilingue.

Tra le tematiche portate avanti nei precedenti dibattiti ci sono la proposta di un salario minimo in Ue, la riforma del trattato di Dublino per le richieste di asilo, l'idea di valutare un esercito comune Ue e la rivalutazione della regola dell'unanimità presente nei trattati europei. I cittadini possono ancora presentare contributi sulla piattaforma, per permettere al dibattito di continuare online. I contributi presentati dopo il 20 febbraio potranno essere inclusi in una relazione finale dopo il 9 maggio. La prossima sessione plenaria è invece prevista al Parlamento Ue di Strasburgo per il weekend del 29-30 aprile. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie