Dall'Ue 32,1 milioni di aiuti al settore avicolo italiano

Per compensare danni causati dell'influenza aviaria

Redazione ANSA

BRUXELLES - L'Ue ha annunciato oggi la concessione all'Italia di 32,1 milioni di aiuti destinati al settore avicolo a fronte dei danni subiti a causa dell'influenza aviaria nel periodo 2017-2018. I fondi stanziati, precisa la Commissione in una nota, provengono dal bilancio Ue nell'ambito della politica agricola comune (Pac) e finanzieranno interventi in favore dei produttori di uova e carne di pollo per complessivi 64,2 milioni di euro grazie al cofinanziamento che sarà messo a disposizione dalle autorità italiane.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."