Coronavirus: appiccati ripetuti incendi in Cpr Gradisca

Per protestare contro condizioni vita nella struttura

(ANSA) - GRADISCA D'ISONZO (GORIZIA), 30 MAR - I Vigili del fuoco del Comando provinciale di Gorizia sono dovuti intervenire ripetutamente la notte scorsa per spegnere alcuni incendi appiccati dagli ospiti del Cpr di Gradisca d'Isonzo. Da quanto si è appreso, si è trattato di una protesta contro le condizioni di ospitalità all'interno del Centro in questo periodo di emergenza per il Coronavirus.
    Il primo allarme è scattato attorno alle 21 dopo che era stato appiccato il fuoco a materassi e materiali plastici, che hanno provocato un gran fumo. Dopo aver risolto la situazione, nel giro di mezz'ora, i pompieri sono stati nuovamente chiamati alle 22.10 per un secondo intervento conclusosi dopo oltre un'ora. Un terzo incendio è stato acceso, invece, nel cuore della notte.
    Per sedare le proteste sono intervenute le forze dell'ordine.
    Non risultano persone ferite o intossicate. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Nuova Europa



    Modifica consenso Cookie