Scuola:lettera Regioni a Speranza e Boccia, incontro urgente

Dopo seduta straordinaria di ieri sera, oggi partita richiesta

(ANSA) - TRIESTE, 19 GEN - "L'assoluta necessità di un chiarimento, anche di natura normativa, che risolva" la situazione "di incertezza che va a discapito in primo luogo di studenti, genitori e di chi nella scuola lavora". E' questa la ragione per cui il Presidente della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome, Stefano Bonaccini, ha scritto questa mattina ai ministri della Salute Roberto Speranza e per gli Affari regionali, Francesco Boccia, chiedendo loro un incontro urgente.
    La lettera, inviata questa mattina, conferma le indiscrezioni di ieri sera, al termine della seduta straordinaria della Conferenza. Una seduta nel corso della quale sono stati affrontati in particolare gli esiti della riunione del Comitato tecnico scientifico del 17 gennaio scorso, convocato su richiesta del ministro della Salute, nonché alcune pronunce del Tar su ordinanze regionali che introducevano misure restrittive nei confronti della scuola. In Conferenza, come sottolineato nella lettera, è stato anche evidenziato che il parere ultimo del Cts sembra "diametralmente opposto" a quello dell'Istituto superiore di sanità e dell'Inail di pochi giorni prima. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Nuova Europa



        Modifica consenso Cookie