Montali: la Ryder farà crescere talenti

Dg Ryder Cup, Molinari testa ariete, ha fatto capire che si può

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 27 OTT - L'Italia del golf "può contare sui migliori giovani talenti" e la Ryder Cup "darà loro la possibilità di crescere ancora". Lo afferma all'ANSA Gian Paolo Montali, direttore generale della Ryder Cup 2022, in occasione della tappa torinese di 'Road to Rome 2022' il percorso di avvicinamento all'edizione italiana della prestigiosa competizione. "Molinari è la nostra testa d'ariete, con i suoi risultati ha dimostrato che si può arrivare al top, dando nuova linfa a tutto il settore", spiega Montali in piazza San Carlo, il salotto buono di Torino trasformato in green per consentire a chi lo desidera di provare per la prima volta il golf. Sono decine i torinesi che, già questa mattina, si sono fermati tra gli stand del minivillaggio allestito all'ombra del Caval d'Brons, il celebre monumento equestre di Emanuele Filiberto, tra sfide di abilità, buche con partenza e arrivo e gli immancabili selfie con il trofeo ufficiale della Ryder Cup, arrivato per la prima volta a Torino direttamente dall'Inghilterra.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA