Aziende italiane in Cina per sinergie

Iniziativa promossa da Intesa Sanpaolo e istituzioni

Redazione ANSA MILANO

Quattordici aziende italiane partecipano ad una missione di internazionalizzazione e innovazione nella Silicon Valley cinese, la provincia del Guandong. Si apre oggi Greater Bay Area Innovation Road, un progetto che ha lo scopo di rafforzare il legame tra l'eccellenza del made in Italy e il mondo delle imprese cinese. L'iniziativa, promossa dal gruppo Intesa Sanpaolo e dal suo Innovation Center con il patrocinio delle principali istituzioni italiane e cinesi ed il sostegno di Deloitte, ha l'obiettivo di creare nuove sinergie attraverso diverse forme di partnership sia finanziarie che tecnologiche.

Per la delegazione italiana, composta da aziende che operano dai settore del biotech all'artificial intelligence, dalla componentistica ai semiconduttori, sono previsti incontri ristretti tra Hong Kong e Shenzhen con 81 controparti cinesi. L'ambasciatore italiano a Pechino, Ettore Sequi, ha ricordato che la prima edizione di Innovation Road a Shenzhen rappresenta "un'interessante opportunità per le aziende del nostro Paese". Nell'ottica di promuovere "l'innovazione - afferma Mario Costantini, direttore generale di Intesa Sanpaolo Innovation Center -, riteniamo strategico facilitare la rete di scambi tra le imprese tecnologiche italiane e quelle cinesi".(ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Leggi anche: