"Rialzati Italia", dalla vetrina digitale ad accesso liquidità

Blockchain e IA per piattaforma dedicata a eccellenze italiane

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 17 SET - Da oggi 1.300 piccole e medie imprese che hanno già aderito a Rialzati Italia - il progetto di Stefano Versace e Omar Bertolla per valorizzare nel mondo con soluzioni tecnologiche d'avanguardia i prodotti di eccellenza del made in Italy - potranno beneficiare dei finanziamenti agevolati Simest, la società del Gruppo Cassa Depositi e Prestiti che sostiene l'internazionalizzazione delle imprese italiane". "Un supporto che è diventato ancor più vantaggioso - si legge in una nota - perché questi strumenti dal 17 settembre fino a fine anno prevedono una quota a fondo perduto del 50%, senza presentare garanzie bancarie. Inoltre, la loro operatività è stata estesa anche a iniziative all'interno dell'Unione Europea". Rialzati Italia, infatti, affiancherà le imprese della propria Rete, oltre che nel processo di digitalizzazione, anche nel percorso per dotarsi della struttura gestionale e finanziaria prevista come requisito per poter ottenere tramite Simest liquidità da investire nel salto verso i mercati internazionali. Rialzati Italia, partito lo scorso marzo, "sta attraendo talenti -sottolinea Bertolla - ed è il primo progetto ideato e realizzato totalmente in Italia che sfrutta appieno tutte insieme le più importanti tecnologie emergenti: blockchain, intelligenza artificiale e 5G". Lo strumento tecnologico concreto è la piattaforma Miide (Made in Italy Digital Expo): una vetrina-catalogo digitale, in corso di realizzazione, che segnerà il posizionamento internazionale business-to-business dei prodotti italiani, certificati digitalmente per origine e identità. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Leggi anche: