Fase 2: riapre la fortezza del Priamar dopo la sanificazione

La sicurezza sanitaria è stata donata da cinesi

(ANSA) - SAVONA, 06 GIU - Dopo il lockdown torna a vivere la Fortezza del Priamar, dopo la sanificazione: la riapertura è programmata per l'8 giugno. La sanificazione è stata donata da Ramunion Italia, in accordo con la direzione generale con sede a Hangzhou, in Cina. L'operazione è stata coordinata da Ata spa.
    "È stato scelto di partire da un luogo simbolico di bellezza e arte, per lanciare un segnale chiaro che si può aprire e ripartire in sicurezza", afferma Gianluca Tapparini di Ata S.p.a.
    "Ramunion Italia - commenta il presidente Luca Zhou Long - in accordo con la direzione generale ha individuato nel turismo una forza di ripresa per l'economia Italiana. Pertanto abbiamo deciso di aiutare il governo italiano sanificando i luoghi turistici".
    L'iniziativa è stata accolta con soddisfazione dal sindaco di Savona Ilaria Caprioglio e dall'assessore alla Cultura Doriana Rodino. "Dopo il lungo periodo di chiusura a causa dell'emergenza sanitaria, il complesso monumentale del Priamar riaprirà in totale sicurezza, anche grazie al contributo di soggetti esterni impegnati nell'opera di sanificazione, per accogliere nuovamente i savonesi e i turisti." (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie