Genoa: Maran, vittoria nel derby è solo l'inizio

Allenatore: ora coraggio, sfrontatezza e sacrificio contro Parma

 "E' solo l'inizio, adesso dobbiamo dare continuità a quanto visto nel derby". L'allenatore del Genoa Rolando Maran sorride e sa benissimo che il successo in rimonta in Coppa Italia proprio nella stracittadina potrebbe essere il segnale che stava aspettando dalla sua squadra. Una vittoria che può dare la svolta ad una stagione difficile per tanti motivi.
    "Ho ritrovato la squadra con un morale diverso e con una grande voglia di svoltare da una situazione difficile.
    Nonostante una partenza un po' così siamo riusciti a tirare fuori una prestazione che ci ha portato a prendere e a dare una grande soddisfazione a tutti. I ragazzi da questo punto di vista hanno avuto una reazione incredibile e giustamente in questo momento godono dell'entusiasmo, ma hanno anche la consapevolezza di aver fatto una grande cosa - ha sottolineato il tecnico del Genoa -. Stanchezza? Mancano ancora tre giorni ma quando vinci gare di questo tipo le energie le recuperi più facilmente perché la testa alla fine dà stimoli importanti a tutto il fisico. Sono convinto che la squadra lavorerà al massimo per poter dare continuità a quel tipo di prestazione. Vogliamo veramente e con forza continuare su questa strada".
    Per Maran il prossimo ostacolo si chiama Parma e l'allenatore trentino ha già la ricetta giusta per affrontare i ducali.
    "Servirà essere sfrontati, avere coraggio e non fare le cose con il freno a mano tirato. Dobbiamo avere la capacità di essere corti e avere la carica necessaria per arrivare prima degli altri sulla palla e vincere questa gara. Ovvio che poi ci vuole sacrificio e soprattutto ci vuole la testa perché tutto va fatto con la testa. Tutte componenti di cui abbiamo bisogno per affrontare la gara di lunedì". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie