Lega, Maroni: 'Ho progetti ma fuori dalla politica'

'Retroscena? Patti segreti? Tutte stupidaggini'

"Ho altri progetti in mente fuori dalla politica e sono molto felice di questa scelta perché è una vita nuova": lo ha ribadito il governatore della Lombardia Roberto Maroni, negando di essere pronto a lanciare una fondazione, come riportato da un retroscena di stampa. "Basta con le polemiche, non mi occupo più di politica perché, come ho detto, me ne libero e me ne vado, lascio e quindi così sarà" ha confermato Maroni parlando a margine di una vista alla Croce Rossa di Milano. "Retroscena? Patti segreti? Tutte stupidaggini" ha aggiunto.

Quello di Roberto Maroni nei confronti di Matteo Salvini apparso nell'intervista su Il Foglio "è stato uno sfogo umano" e "non politico", ha spiegato lo stesso Maroni ai cronisti. Il governatore si è detto "dispiaciuto di queste polemiche che non ho voluto io, ma per me è una pagina chiusa. Viva Salvini premier". "Mi sono sfogato - ha aggiunto - perché mi sono sentito trattato un po' male, fine. Ora si torna a lavorare come prima a sostegno di Salvini premier perché questo fanno i leghisti e io sono della Lega".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Imprese & Mercati

null

Autotrapianto capelli: al Centro Medico M.R. di Bergamo il chirurgo risponde

Dal 24 al 30 settembre prima visita e consulto gratuiti per prevenire la calvizie e conoscere le tecniche mini invasive per la ricrescita dei capelli


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere
Camera di Commercio di Milano
Camera di Commercio di Milano
Aeroporto Malpensa