Bimbi non vaccinati, 'leggi razziali'

Fabriano, rivolta genitori per rischio esclusione da materne

Arrivare all'esclusione dalle scuole materne dei bambini non vaccinati sarebbe come tornare "ai tempi delle leggi razziali". E' la presa di posizione di un gruppo di genitori i cui figli, 15 bimbi di età compresa fra tre e sei anni, non risultano in regola con le vaccinazioni previste dalla Legge Lorenzin e quindi rischiano di rimanere fuori della scuole materne delle sedi di Fabriano e Sassoferrato (Ancona), dopo l'invio della nota dei rispettivi istituti scolastici. "Non si comprende per quale motivo i bambini non vaccinati di età superiore a sei anni possano comunque continuare ad accedere alla scuola - insistono -. Non abbasseremo la testa e rivendicheremo la tutela dei nostri bambini al di sopra di tutto". "Le scelte sull'esclusione o meno - sottolinea l'assessore al Comune di Fabriano Stefania Lupini - spettano solo ai dirigenti scolastici e il Comune non ha competenze di intervento diretto. Stimo cercando di confrontarci con gli operatori e capire quali siano i loro orientamenti".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere