Cc sorprendono due tombaroli a Sirolo

Scavi abusivi con pale e metal detector. Denunciati

A Sirolo i carabinieri del nucleo Tpc e quelli di Numana hanno denunciato un 53enne e un 67enne del luogo per aver illecitamente eseguito ricerche archeologiche e per essersi impossessati di beni archeologici appartenenti allo Stato. Nel corso di un servizio nei pressi della zona archeologica 'I Pini', area vincolata e dichiarata di "notevole interesse archeologico" dove si trovano una necropoli Picena, complesso funerario scoperto negli anni '80 databile al VI sec. a.C., dove è stata trovata la 'Tomba della Regina', i militari hanno sorpreso due uomini che con l'ausilio di metal detector stavano illecitamente effettuando ricerche archeologiche: avevano già effettuato tre buche nel terreno.
    Sono stati fermati e perquisiti e trovato in possesso di tre reperti estratti dalla terra. Il materiale sequestrato sarà consegnato al funzionario archeologo di zona per l'esame tecnico inventariale. Sequestrati gli attrezzi usati per la ricerca: quattro sofisticati metal detector e due pale in ferro.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie