Segre: Di Segni,dopo testimoni prosegue impegno memoria

Stop sen. a incontri scuola. Rabbino, mai dimenticare la storia

(ANSA) - ANCONA, 23 GEN - "Noi siamo in un momento di passaggio storico importante dovuto al fatto che per motivi biologici i testimoni direttissimi ci stanno lasciando: questo non si significa che dobbiamo cessare l'impegno". Lo ha detto il rabbino capo di Roma Riccardo Di Segni a margine della seduta del Consiglio regionale Marche dedicata alla "Memoria contro l'odio", commentando il fatto che la senatrice a vita Liliana Segre, 89enne, pur proseguendo la testimonianza sulla Shoah, interromperà gli incontri nelle scuole per motivi legati alla sua età. "Dobbiamo raccogliere il loro messaggio - ha proseguito Di Segni - nei modi che sono propri a noi e come coloro che l'hanno ricevuto dobbiamo consegnarlo: mai dimenticare la storia". "Dobbiamo esaminare con attenzione la scena attuale del mondo e della politica - ha aggiunto - nella quale emergono elementi allarmanti per cui l'insegnamento del passato e una valutazione attenta a quello che sta succedendo ci deve guidare per una migliore comprensione e gestione dei fenomeni".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie