Marche

  1. ANSA.it
  2. Marche
  3. Speciali
  4. Smau: 20 start up Marche, 4 premiate per Innovazione

Smau: 20 start up Marche, 4 premiate per Innovazione

Regione sesta in Italia per numero società capitali

Redazione ANSA MILANO

(ANSA) - MILANO, 12 OTT - Sono 20 le startup marchigiane che quest'anno, affiancate dalla Camera di Commercio delle Marche e dalla Regione Marche, partecipano a Milano alla Smau. Fra queste, 4 hanno ricevuto il premio Innovazione Smau: Cantieri delle Marche, Clementoni, AMA-Aquilone e Loriblu, nel corso di un incontro dedicato nello specifico all'ecosistema dell'innovazione marchigiano. Con le oltre 400 start up innovative nel territorio regionale, le Marche si collocano al sesto posto in Italia in rapporto al numero complessivo della società di capitali. Con la provincia di Ascoli Piceno che è quarta tra le province italiane: nell'ascolano le start up innovative sono il 5,7% delle nuove società di capitali che si iscrivono in Camera di Commercio. "Si tratta di realtà tendenzialmente giovani, caratterizzate da competenze molto elevate e trasversali tra settori del sapere, quasi sempre provenienti dal mondo dell'Università e della Ricerca, che operano in particolare nello sviluppo di soluzioni tecnologiche per le grandi questioni della modernità: economia circolare, salute, telemedicina, sicurezza sul lavoro, risparmio energetico, mobilità, riconversione industriale, smart city" ha rilevato Fabrizio Schiavoni, segretario generale della Camera di Commercio delle Marche, secondo il quale "le Marche non devono essere più una regione da scoprire ma un territorio 'scoperto', ovvero sempre più aperto al mondo e dove l'innovazione 4.0 si coniuga con la manifattura tradizionale e con il territorio. Un ruolo importante per avvicinare anche imprese più piccole e tradizionali alle nuove tecnologie e alle opportunità di finanziamento è rappresentato dal sistema dei Punti Impresa Digitale delle Camere di Commercio. "Per garantire nuovi stimoli stiamo definendo una nuova strategia di specializzazione intelligente in ricerca e innovazione che sarà la base per la ripresa ed il rilancio dei nostri sistemi produttivi - ha detto il vicepresidente della Regione Marche Mirco Carloni -. Questo fermento imprenditoriale è evidente anche dal numero elevato di domande pervenute a valere sul primo bando emanato dalla Regione Marche (chiuso il 20 settembre) per sostenere gli investimenti per l'avvio di nuove start-up innovative in attuazione dell'apposita legge regionale, approvata all'unanimità dal Consiglio regionale il 29 aprile scorso". Sono ben 74 i progetti presentati alla Regione Marche per beneficiare delle opportunità offerte dall'intervento, per un ammontare complessivo dei contributi richiesti pari a 5,88 milioni di euro, a fronte di costi complessivi di investimento per oltre 9 milioni di euro.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie