Percorso:ANSA > Mare > Crociere e Traghetti > Fincantieri: Ancona, varata Seven Seas Splendor

Fincantieri: Ancona, varata Seven Seas Splendor

Delle tre gemelle in realizzazione per Regent Seven Seas Cruises

11 febbraio, 20:14

Il lusso perfetto in crociera. E' stata varata nello stabilimento di Ancona Seven Seas Splendor, la seconda nave da crociera extra lusso che Fincantieri sta realizzando per la società armatrice Regent Seven Seas Cruises, brand del gruppo Norwegian Cruise Line Holdings. Come la gemella Seven Seas Explorer, consegnata nel 2016 da Fincantieri nello stabilimento di Sestri Ponente (Genova), Seven Seas Splendor ha 55 mila tonnellate di stazza lorda e potrà ospitare 750 passeggeri. A gennaio, Fincantieri, che dal 1990 ad oggi ha costruito 88 navi da crociera, di cui 65 dal 2002 e altre 55 in cantiere, ha avuto dallo stesso armatore l'ordine per una terza nave della serie, che sarà consegnata nel 2023. Le tre navi vengono realizzate con le più avanzate tecnologie nel campo della protezione ambientale "con un allestimento ricercato e un'attenzione al comfort per i passeggeri", ha sottolineato Graham Sadler, managing director di Regent Seven Seas Cruises.

"Nelle nostre navi, fra le più eleganti, presentiamo il lusso perfetto - ha aggiunto Sadler - per i nostri clienti che hanno la possibilità di raggiungere 450 destinazioni nel mondo, con un servizio personalizzato per ognuno. Un'offerta di alta qualità che ci facendo registrate una domanda crescente come non mai in 26 anni". Seven Seas Splendor, "è la più lussuosa nave e la regina della flotta di Regent" ha detto il direttore dello stabilimento anconetano di Fincantieri Giovanni Stecconi, senza nascondere un po' di emozione e ringraziando il management e tutti i lavoratori. "Stiamo lavorando tutti affinché questi giorni di festa siano sempre più numerosi - il commento a margine della cerimonia Rodolfo Giampieri, presidente dell'Autorità di sistema portuale -, e perché al centro dell'attenzione ci sia il lavoro di qualità".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: