Agricoltura: da Regione 4 mln ad aziende zootecniche

Risorse per fronteggiare crisi dovuta a Covid-19

(ANSA) - CAMPOBASSO, 13 NOV - Quattro milioni di euro a sostegno delle aziende zootecniche per fronteggiare la crisi dovuta all'emergenza Covid-19. È l'intervento messo in campo dalla Regione e illustrato dall'assessore regionale all'Agricoltura, Nicola Cavaliere e dal governatore Donato Toma.
    "Il massimo che si poteva ottenere oggi - ha spiegato Cavaliere - con gli strumenti e le risorse a disposizione della nostra Regione (Psr ndr). Ma si tratta di un'opportunità davvero importante per le aziende locali, in un momento assai delicato e in un contesto di crisi che sappiamo ormai tutti essere di natura globale". Il bando interviene a favore del settore zootecnico, circa mille gli allevatori interessati, in considerazione dei particolari disagi subiti in questi mesi e connessi soprattutto a restrizioni e chiusure obbligatorie nell'ambito del commercio e della ristorazione. "Il nostro obiettivo - ha spiegato Toma - è quello di dare una risposta alla situazione di crisi che, in conseguenza delle chiusure e delle restrizioni alla circolazione delle persone, sta colpendo in modo particolare il settore agricolo determinando, altresì, effetti negativi sulle aree rurali. Gli agricoltori e le imprese rurali, con particolare impatto su quelle zootecniche - ha aggiunto - sono stati colpiti in modo straordinario. Le restrizioni, nonché le chiusure obbligatorie di negozi, mercati all'aperto, ristoranti, hotel e catering, hanno creato perturbazioni ai mercati dei prodotti agricoli e hanno causato problemi di liquidità, particolarmente impattanti per le aziende del settore zootecnico, in gran parte integrate nelle filiere corte regionali, che hanno maggiormente risentito degli effetti della chiusura". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie