"Un prete su 3 rifiuta nomina a vescovo"

Prefetto, cifra triplicata rispetto a dieci anni fa

(ANSA) - CITTA' DEL VATICANO, 8 DIC - Il 30% dei sacerdoti che Papa Francesco sceglie per essere ordinati come vescovi rifiuta l'offerta, una cifra tre volte superiore a dieci anni fa. "Quando sono arrivato qui, quasi un decennio fa, un sacerdote su dieci non accettava, sostenendo motivi personali o di altro tipo. Ora ce ne sono tre su dieci". Lo rivela il cardinale canadese Marc Ouellet, prefetto della Congregazione per i vescovi, in una intervista con Vida Nueva. "Può essere perché non si sentono capaci, mancano di fede, hanno qualche difficoltà nella vita o preferiscono non rischiare di causare danni alla Chiesa. Si deve a diverse ragioni che devono essere rispettate", sottolinea Ouellet che riporta questa situazione alla "crisi generale di fede" che si vive nel mondo e che si manifesta "anche nel matrimonio, nella vita consacrata, nella vita sacerdotale e nella cultura".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie