Juve cade in Borsa con aumento capitale

Intervento da 300 milioni dopo perdita di 39,9 milioni

(ANSA) - MILANO, 23 SET - La Juventus è in caduta a Piazza Affari dove segna il peggior ribasso nel listino principale (-6,5% a 1,3 euro). A pesare sul titolo, in mattinata sospeso dagli scambi dopo aver segnato ribassi superiori al 9%, non sono i risultati sul campo, data la vittoria di sabato sul Verona, bensì l'aumento di capitale fino a 300 milioni di euro a sostegno del piano di sviluppo della società. La ricapitalizzazione è stata annunciata dal club venerdì a mercati chiusi insieme ai risultati del bilancio 2017/2018. L'esercizio, che ha visto l'oneroso arrivo fra i bianconeri di Cristiano Ronaldo, si è chiuso con una perdita di 39,9 milioni contro un rosso di 2 milioni dell'anno precedente.
    Il maggior azionista della Juve, la Exor della famiglia Agnelli, ha comunque assicurato che farà la sua parte nell'aumento sottoscrivendolo per la sua quota pari al 63,7 per cento del capitale.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere