Gm cede Centro Ricerche Torino a belga Punch

Garantite attività e occupazione

(ANSA) - TORINO, 27 FEB - General Motors ha ceduto il Centro Ricerche di Torino alla multinazionale belga Punch Group. Il centro di ingegneria di Gm, presente a Torino da 15 anni, è una eccellenza a livello mondiale nella ricerca e sviluppo di propulsori diesel e di centraline. Occupa 700 lavoratori, in prevalenza ingegneri e tecnici. L'accordo, si legge in una nota di Gm, garantisce la prosecuzione delle attività del centro e l'occupazione. I dipendenti di GmTorino diventano parte del Punch Group e continueranno a sostenere i futuri programmi Gm con la fornitura di servizi di ingegneria.
    "La cessione, al di là delle formali rassicurazioni pubbliche, ci preoccupa per il numero di lavoratori coinvolti così come per la qualità delle attività di ricerca e sviluppo tecnologico che svolge il Centro, a cui viene assicurato il proseguimento dei programmi per Gm per soli due anni", commenta la Fiom torinese. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie