Coronavirus: 'vado a lavorare in nero', denunciato da Gdf

Controlli svolti a Torino e provincia nel fine settimana

(ANSA) - TORINO, 23 MAR - "Vado ad aprire la seconda casa", "stiamo facendo volantinaggio" e persino " vado a fare qualche lavoretto in nero". Sono in tentativi di giustificazione resi alle pattuglie della guardia di finanza, a Torino e provincia, nel corso dei controlli sul rispetto delle disposizioni anti-coronavirus. Nell'ultimo fine settimana le persone denunciate sono state una trentina. Circa duemila gli esercizi commerciali controllati, A Lanzo Torinese è scattato anche un arresto per un trentenne già noto alle forze dell'ordine che si aggirava nei pressi della stazione ferroviaria: a suo carico risultava pendente un ordine di custodia cautelare.
    In un Comune della cintura torinese è stato denunciato il titolare di una cartoleria che continuava a svolgere la propria attività. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie