Vallo ricorda Venerabile Bussone, a 50 dalla morte

Domenica 12 luglio una giornata di incontri

(ANSA) - TORINO, 11 LUG - La comunità di Vallo (Torino) ricorda domani, a 50 anni dalla morte, Maria Orsola Bussone, dal 2015 Venerabile, per decreto promulgato dalla Congregazione delle Cause dei Santi, per le "virtù vissute in modo eroico, in una vita ordinaria e inimitabile". Una messa al mattino e un incontro al pomeriggio, nel centro parrocchiale, con filmati, interviste, testimonianze in una giornata, dal titolo "Fare della propria vita un dono" che non è una semplice commemorazione - precisano gli organizzatori - ma un'occasione di riflessione e condivisione sull'esempio di una ragazza che morì a 16 anni, per un incidente durante un campo scuola con la parrocchia a Ca' Savio (Venezia).
    Maria Orsola Bussone fu citata come modello da Giovanni Paolo II il 3 settembre 1988, allo stadio di Torino, davanti a 60 mila giovani: "accettò - disse il pontefice - di fare della sua vita un dono".
    "Una dimensione di santità comunitaria la sua, unica in Italia e forse nel mondo, che è un grande dono per la Diocesi di Torino. - sottolinea don Vincenzo Chiarle, parroco di Vallo - Maria Orsola ha conosciuto la spiritualità del Movimento dei Focolari, vi aveva creduto fino in fondo, con entusiasmo e impegno, bruciando le tappe di una maturazione e crescita cristiana che oggi è un modello imitabile". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie