Coronavirus: Ccia Padova, interventi per 5mln per imprese

Attenzione particolare a Pmi

(ANSA) - PADOVA, 30 MAR - Misure anticrisi post Coronavirus sono state prese dalla Camera di Commercio di Padova con uno stanziamento da 5 milioni per il credito alle imprese.
    "Di fronte a questi scenari drammatici a causa dell'emergenza Coronavirus, questa Camera - dice Antonio Santocoro, presidente dell'Ente euganeo - non intende perdere tempo e punta a ridare ossigeno alle micro e piccole imprese del territorio con quest'ennesimo sforzo straordinario per favorire il credito. E' la dimostrazione che ci siamo e non lasceremo mai sole le nostre imprese".
    L'operazione si declina attraverso due tipologie di attività: la prima è attraverso il supporto ai Confidi nella modalità di investimento pluriennale, in regime di cofinanziamento per un importo pari a 3 milioni; la secondo è con l'avvio un'azione di finanziamento/investimento al sistema delle micro e PMI tramite lo strumento di prestito del "social lending" ovvero lending based crowdfunding, in sinergia con società "in house" del sistema camerale per un importo pari a 1 milione. Gli interventi camerali sul credito non si esauriranno con queste due misure, ma è in fase di definizione anche un'altra linea di intervento che verrà resa nota al momento opportuno e metterà sul piatto un altro milione di euro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai al sito: ANSA Professioni

Modifica consenso Cookie