COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale FATTORETTO Srl

Aeroporto di Venezia, BEI firma il finanziamento da 150 milioni per l’ampliamento

FATTORETTO Srl

La Banca europea per gli investimenti sostiene lo sviluppo dell’Aeroporto di Venezia con un finanziamento di 150 milioni. Lunedì 17 dicembre è arrivata la firma tra il vicepresidente BEI Dario Scannapieco e il presidente di Save (società che gestisce l’Aeroporto Marco Polo) Enrico Marchi.

Il progetto è stato recentemente approvato dall’Enac, l’ente nazionale per l'aviazione civile, e si sviluppa su vari livelli. Le dimensioni dell’aeroporto verranno quasi raddoppiate, poiché si aggiungeranno 59 mila metri quadri agli attuali 78 mila. Operazione che costerà circa 350 milioni di euro.

Gli interventi di maggior rilievo interessano il corridoio arrivi al piano mezzanino, la nuova sala imbarchi remoti Schengen, la hall partenze e la sala imbarchi. In programma anche la realizzazione di una nuova zona security e di un fabbricato esterno per la logistica.

I lavori inizieranno nel 2019 e dovrebbero concludersi nel 2025, in tempo per le Olimpiadi invernali 2026, evento che ha ricevuto la candidatura di Cortina e Milano. Se sarà l’Italia a ospitare i Giochi olimpici, il Marco Polo si farà trovare pronto.

Al terzo posto nella classifica italiana degli aeroporti internazionali (dietro a Fiumicino e Malpensa), lo scalo veneto sta vivendo un forte incremento del traffico. Ha chiuso lo scorso anno con 10,4 milioni di passeggeri ed entro la fine del 2018 supererà quota 11 milioni. Numeri destinati ad aumentare: una volta concluse le opere di ampliamento, l’aeroporto potrà accogliere ben 16 milioni di passeggeri.

Il trend di crescita corrisponde a nuove opportunità economiche per il settore ricettivo legato allo scalo aeroportuale. In zona Marco Polo sono presenti del resto eccellenze in ambito alberghiero come Crowne Plaza Venice East ed il Best Western AirVenice Hotel. Alberghi afferenti a importanti catene, nella cui offerta figurano soluzioni sleep and fly dedicate proprio a chi pernotta prima di un volo.

Tariffe competitive e professionalità accomunano le tre strutture, che propongono numerosi servizi (alcuni dei quali forniti gratuitamente: parcheggio, garage videosorvegliato, connessione Wi-Fi, ecc.) e pacchetti ad hoc per le esigenze di famiglie e professionisti.

Il Pacchetto Sale Meeting Venezia del Best Western AirVenice Hotel, ad esempio, consente di soggiornare usufruendo della sala meeting da 29 mq. L’ambiente, illuminato da luce naturale, può ospitare 20 persone ed è dotato di tutto il necessario per tenere riunioni o corsi di formazione.

Questi hotel hanno fatto di centro congressi, centro fitness e sauna i punti forti della propria offerta. Il Crowne Plaza Venice East mette inoltre a disposizione degli ospiti che arrivano (o partono) dall’aeroporto di Venezia una navetta gratuita. Servizio che troviamo anche al Best Western AirVenice Hotel.

Entrambe le strutture si trovano a Quarto d’Altino, a circa 10 minuti dal Marco Polo e a pochi passi dalla stazione ferroviaria. Un elemento, quest’ultimo, da non sottovalutare poiché permette di raggiungere la Serenissima comodamente in treno, senza il fastidio di trovare parcheggio in centro.

Approfondimenti

Sito ufficiale Crowne Plaza Venice: https://www.hotelcrowneplazavenice.com/

Sito ufficilae Best Western Air Venice: https://www.hotelveniceairport.com/

 

Ufficio Stampa Fattoretto srl

https://www.massimofattoretto.com/link-building/digital-pr/

Archiviato in