COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale PRIMA PAGINA COMUNICATION SRLS

ECM Lab: un’azienda in linea con la quarta rivoluzione industriale italiana.

Redazione ANSA

Industria 4.0 è il nome dato alla quarta rivoluzione industriale, attualmente in atto nel settore merceologico e delle attività produttive del panorama delle industrie italiane.  ECM Lab, con sedi a Biella e Siracusa, dal 2015 è un’azienda che opera nel settore dei servizi di consulenza tecnica industriale e progettazione di macchinari con i più moderni software di modellazione 3D e analisi FEM. Nata da un’intuizione dell’imprenditore Gaetano Messina, ingegnere meccanico, attualmente è una delle poche in Italia e forse l’unica in Sicilia, in grado di far fronte a questo delicato passaggio della quarta rivoluzione industriale.

“Nella nostra azienda – afferma l’ing. Gaetano Messina – possediamo le competenze per sviluppare progetti su impianti e macchinari, siano essi nuovi o già in uso, al fine di renderli compatibili con i paradigmi dell’industria 4.0”.

In particolare l’azienda opera su tre ambiti:  Smart Production, Smart Service e Smart Energy.

I progetti “Smart production” hanno come obiettivo quello di interconnettere i macchinari al sistema informatico di fabbrica al fine di poter interagire con essi da remoto, visualizzando gli stati di funzionamento e caricando istruzioni di lavoro. ECM Lab, dopo un attento studio del processo produttivo, in sinergia con le esigenze del cliente, implementa le migliori soluzioni tecniche per l’interconnessione dei macchinari con l’obiettivo di incrementare la produttività e valorizzare le risorse umane.

Smart Service è il nome dato da ECM Lab ai progetti di gestione della manutenzione dei macchinari. “Collaboriamo con i migliori costruttori di sensori elettronici per rendere le macchine “intelligenti”. I nostri progetti di Smart Service – spiega l’ing. Messina – prevedono l’installazione nelle macchine di sensori ad alto contenuto tecnologico ed il loro utilizzo per funzioni di monitoraggio continuo dei parametri di lavoro. I sensori danno un segnale immediato; questo permette di individuare, anche in modo preventivo, eventuali malfunzionamenti di un macchinario, prima che il guasto diventi più “importante” o “irreversibile”. L’applicazione dei sensori alle macchine ha permesso di ottenere nel tempo eccellenti risultati nel campo della manutenzione preventiva e predittiva”.

Quando si parla di Smart Energy, ci si riferisce in modo più diffuso all’energia, nel senso proprio del termine, come il bene più prezioso. Con i progetti Smart Energy, EMC Lab contribuisce a ridurre gli sprechi energetici legati alla produzione industriale e al funzionamento delle macchine e degli impianti. Tutto questo avviene istallando dispositivi di misura dei vettori energetici ed implementando sistemi per il recupero energetico. “In questo modo – dice l’ing. Messina – abbiamo aiutato le aziende a produrre beni e servizi con notevole riduzione dell’energia consumata”.

L’azienda effettua anche perizie tecniche su tutti i tipi di beni strumentali e la loro marcatura CE per attestarne la conformità ai requisiti di sicurezza e salute previsti dalle direttive comunitarie.

ECM Lab è presente sui mercati nazionale e internazionale, ha stretto accordi di collaborazione con aziende tedesche, francesi e maltesi e opera in tutti i settori dell’industria, principalmente automotive, navale, automazione, logistica e siderurgica.

Sito : ECM Lab

Video Intervista Your Identity : ECM Lab

 

 

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: