Confcommercio,vademecum ispezioni locali

Guida per comportamenti corretti da tenere ed evitare sanzioni

A volte manca qualche autorizzazione. In qualche altra occasione c'è un commesso o un barman, raccattato all'ultimo momento per una sostituzione, che lavora a giornata senza contratto. E talvolta non sono specificati gli allergeni contenuti nei pasti servizi a tavola. Sono le "magagne" più ricorrenti rilevate da vigili urbani, Nas, Asl o dagli ispettori del lavoro negli esercizi commerciali in Sardegna. Ora, grazie al Roadshow di Fipe (Federazione italiana pubblici esercizi) Confcommercio, è arrivato a Cagliari un "Vademecum Ispezioni - Le ispezioni nei pubblici esercizi: tutto ciò che devi sapere!".

La guida individua quali sono i comportamenti corretti da tenere (prima e durante un'ispezione) per evitare di incorrere in sanzioni, soffermandosi su doveri, ma anche sui diritti dei titolari dei locali che vengono controllati. "Ci troviamo di fronte a un sistema farraginoso di regole", ha detto il presidente di Confcommercio Sud Sardegna e consigliere nazionale Fipe, Alberto Bertolotti, "per questo organizziamo iniziative come queste che mettono insieme nella stessa stanza gli imprenditori e i deputati al controllo, con il fine di riconoscersi gli uni con gli altri e arrivare a una sempre maggiore collaborazione, utile all'economia del territorio. Il vademecum rende più facile e consapevole l'attività delle nostre imprese e soprattutto ne sottolinea i doveri e anche i diritti".

I Nas di Cagliari nel 2019 hanno effettuato 1.469 ispezioni, sequestrato 22.476 confezioni tra acque e bibite, alimenti dietetici, carni e allevamenti, farine, pane e pasta, farmaci, latte e derivati, oli e grassi, prodotti fitosanitari, ittici, vini e alcolici. Quanto alla Polizia municipale, lo scorso anno ha effettuato 577 controlli: si sono contati 84 verbali amministrativi per la violazione di leggi regionali e statali, 79 per l'occupazione abusiva di suolo pubblico e attività difformi, 14 quelle per assenza di autorizzazione delle autorità competenti, mentre sono state 137 le ispezioni portate a termine da altre forze di polizia. La Asl a Cagliari nel 2019 ne ha compiute 3.454: in 216 casi si sono riscontrate irregolarità.  

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie