Sfregio a Torre Spagnola al Poetto, bando per cancellarlo

Lo pubblica il Demanio, domande entro 29 maggio

Era stata imbrattata a settembre del 2017 con due graffiti realizzati con lo spray. A breve quello 'sfregio' che aveva danneggiato la Torre di mezza spiaggia al Poetto, conosciuta come Torre Spagnola, sarà cancellato. C'è infatti tempo fino al 29 maggio per partecipare al bando pubblicato dell'Agenzia del Demanio, con il quale saranno affidati i lavori di restauro conservativo.
    "L'intervento di riqualificazione - spiega il Demanio - prevede la rimozione dei graffiti che nel 2017 hanno imbrattato le mura esterne della struttura. Il criterio di aggiudicazione del bando è quello del minor prezzo". La Torre Spagnola nasce come fortificazione di avvistamento intorno XVI secolo ed è rimasta attiva fino alla fine del '700. È totalmente in pietra calcarea ed è alta otto metri.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie