Cinema: in autunno a Sassari il Fiorenzo Serra Film Festival

Aperte le iscrizioni al concorso su opere etnografiche

Il Fiorenzo Serra Film Festival, principale concorso cinematografico europeo sull'etnografia, apre le iscrizioni e scalda i motori per la quarta edizione che si terrà a Sassari in autunno. Le date precise non sono state ancora decise, ma intanto gli organizzatori strizzano l'occhio ai registi di tutto il mondo invitandoli a partecipare, seguendo il tema scelto per questa quarta edizione: "La dimensione culturale del cibo". Il concorso, organizzato dal Laboratorio di Antropologia visuale "Fiorenzo Serra" della Società Umanitaria, in collaborazione con il Dipartimento di Storia e scienze dell'uomo dell'Università di Sassari, è dedicato al documentarista sassarese Fiorenzo Serra e prevede la distinzione tra cortometraggi e medio-lungometraggi (oltre i 30 minuti).

Il montepremi complessivo di 8mila euro sarà suddiviso in due premi per categoria: 2.500 euro per il primo e 1.500 per il secondo classificato tra i film più lunghi, 1.000 euro per il primo e 500 per il secondo tra i corti. Ci sarà anche una categoria speciale, fuori tema, intitolata al cineasta Antionio Simon Mossa, che assegnerà un premio di 1.000 euro al miglior medio-lungometraggio e 500 euro al miglior corto. In più quest'anno ci sarà anche il "Premio Umanitaria" che assegnerà 1.000 euro a uno dei cortometraggi. Ogni autore può partecipare al concorso inviando anche più di un film, non necessariamente inedito. Iscrizione sul sito www.fiorenzoserrafilmfestival.it entro il 31 agosto, mentre i lavori devono essere consegnati entro il 7 settembre.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie