Sini lascia Camera Commercio nord Sardegna dopo 18 anni

Il 31 la scelta del successore, in pole Stefano Visconti

Dopo 18 anni Gavino Sini abdica. Laurea in Economia, specializzazione in Marketing dei servizi, imprenditore del settore della logistica e dei trasporti marittimi, lascia la presidenza della Camera di Commercio del nord Sardegna al termine di un'esperienza iniziata nel 2002. La sua lunghissima permanenza nello studio al secondo piano dello stabile di via Roma si concluderà il 31 agosto. Per quella data il presidente della Regione, Christian Solinas, ha convocato l'elezione del suo successore. In pole c'è Stefano Visconti, imprenditore alberghiero di Alghero e attuale presidente provinciale di Federalberghi Confcommercio.

Parteciperanno i componenti del nuovo consiglio camerale, costituito formalmente con lo stesso decreto di convocazione firmato dal governatore. Ne fanno parte per il settore Agricoltura Ermanno Mazzetti e Matteo Antonio Luigi Luridiana, per l'Artigianato Maria Amelia Lai e Benedetto Fois, per l'Industria Giovanni Salvatore Conoci e Francesco Maria Carboni, per il Commercio Paolo Murenu, Giuseppina Mura e Massimo Cadeddu, per le Cooperative Gavino Soggia, per il Turismo Stefano Visconti, Gavina Braccu e Achille Carlini, per il Credito e le Assicurazioni Mario Bruno, per i Servizi alle imprese Alessandro Cossu e Piergiuseppe Canu, per i sindacati Giuseppe Maccioccu, per le associazioni dei consumatori Salvatore Fois, per i liberi professionisti Ernesto Usai.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030



        Modifica consenso Cookie