R.cittadinanza:lavoro nero e immobili,frode da 130 mila euro

Guardia di Finanza di Tempio Pausania denuncia 12 persone

Percepivano il reddito di cittadinanza senza averne diritto. Il comando provinciale di Sassari della guardia di finanza ha accertato una frode di oltre 130mila euro e ha denunciato 12 persone. Le indagini patrimoniali e i riscontri mirati della tenenza di Tempio hanno acclarato in alcuni casi la falsità ideologica, realizzata tramite dichiarazioni non veritiere per accedere alla misura di sostegno al reddito, in altri l'omessa comunicazione all'Inps di importanti variazioni delle condizioni occupazionali e patrimoniali.

Alcuni, pur essendo titolari di diverse proprietà immobiliari, avevano chiesto e ottenuto indebitamente il reddito di cittadinanza, altri lavoravano in nero e sono stati scoperti attraverso controlli mirati al contrasto del lavoro irregolare o l'avvio di ispezioni fiscali. I 12 coinvolti sono stati denunciati sia alla Procura di Tempio che all'Inps per gli accertamenti amministrativi.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie