A Pula test antigenici rapidi e gratuiti

Al via Progetto Esculapio voluto dalla sindaca Carla Medau

Pula si prepara a dare il via alla campagna di monitoraggio conoscitivo con test antigenici rapidi denominata "Progetto Esculapio", per la gestione dell'emergenza Covid-19. L'Amministrazione guidata dalla sindaca Carla Medau ha avviato il protocollo per l'istituzione di un ambulatorio comunale con cui intende monitorare la popolazione, su base volontaria, sopperendo alle difficoltà dell'Ats nel tracciamento e nell'individuazione dei positivi.

I test saranno gratuiti (spese a carico del Comune) per gli studenti e il personale scolastico (docenti e personale Ata), per le associazioni di volontariato, i soggetti più fragili e per chi maggiormente entra in contatto con soggetti che eseguono servizi comunali. Per tutti gli altri residenti, ma anche per i cittadini dei comuni vicini che ne volessero usufruire, il servizio verrà fornito a costi contenuti grazie all'intervento dell'amministrazione.

L'ambulatorio comunale avrà personale medico e infermieristico specializzato e si avvarrà della collaborazione di medici di medicina generale e pediatrica che somministreranno i test antigienici rapidi alle categorie di persone riconosciute dal Ministero. "Seppure tra le diverse difficoltà burocratiche - afferma la sindaca Medau - abbiamo costruito un servizio di qualità per tutta la popolazione che si affianca alle attività rese dal servizio sanitario regionale ma che fornisce risposte più immediate alle esigenze dei cittadini".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie