Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Calcio: Liverani, stiamo migliorando molto a livello mentale

Calcio: Liverani, stiamo migliorando molto a livello mentale

"Attacco a sorpresa? Con tante punte cambiare è più facile"

Ritorno alla vittoria per il Cagliari rilanciato da un attacco a sorpresa. "Per il tipo di partita che volevo fare avevo bisogno di giocatori dalle caratteristiche di Luvumbo e Falco - spiega in sala stampa dopo la gara con il Brescia il tecnico Fabio Liverani - Credo che con una batteria di attaccanti come la nostra ci sta che ci possa essere spesso qualche novità".

Mister soddisfatto: "Abbiamo preso gol alla fine ma a parte il possesso palla non abbiamo concesso molto agli avversari, non mi risultano parate di Radunovic. E abbiamo avuto un'occasione con Deiola, una con Millico e c'è un intervento sospetto su Luvumbo in area. Stiamo migliorando molto anche a livello mentale, è un fattore molto importante. Ma penso anche che per fare bene sia fondamentale la difesa. E, a parte il gol, non abbiamo corso grandi pericoli". Esordio di Capradossi? "È entrato bene - risponde l'allenatore rossoblu - è un giocatore che ci potrà tornare utile".

Ora Coppa Italia e poi Ascoli. "Da domani tutti devono mettersi in condizione per essere scelti per una bella gara di qualità con il Bologna, poi da venerdì pensiamo l'Ascoli - chiarisce Liverasni - I margini di crescita? Dipendono anche dalla crescita dell'autostima. Ma penso che le partite di oggi e di Genova abbiano convinto la squadra che si può vincere. Veniamo da due partite con squadre sopra di noi. E abbiamo dimostrato in entrambe le occasioni di potercela giocare".

Per Deiola primo gol della stagione: non segnava dallo scorso campionato, era stato match winner con il Sassuolo. "Felicissimo per il gol, ma soprattutto per la prestazione della squadra che è tornata a vincere - commenta il giocatore - Avevamo fatto bene a Genova, ci tenevano tanto". Centrale o mezzala? "Mi piace giocare da mezzala - precisa - ma chiaramente sono sempre a disposizione delle decisioni del mister".

Il ritiro? "Una nostra scelta - conferma Deiola - secondo noi era il modo giusto per trovare la concentrazione perché volevamo assolutamente vincere questa partita. Penso che questa partita ci possa dare ancora maggiore consapevolezza dei nostri mezzi. Dall'inizio lavoriamo per raggiungere i nostri obiettivi". Il tentativo di rimonta del Brescia? "Potevamo chiuderla prima - sottolinea - ma ci siamo difesi compatti e dal campo avevamo l'impressione di avere la partita sempre sotto controllo". Gli inserimenti a sorpresa? "Mi piacciono - dice convinto - spero che ci siano altre occasioni".
  

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie