Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Omnibus: opposizione, nel 2021 speso solo il 39% di risorse

Omnibus: opposizione, nel 2021 speso solo il 39% di risorse

La mozione, norma sia discussa come collegato alla Finanziaria

Quasi un milione di euro messo a disposizione per far fronte alle emergenze, per il 2021 e 2022, nella legge omnibus dello scorso anno, ma solo una minima parte è realmente finita in circolo nell'economia reale della Sardegna. Non solo, la norma di quest'anno, approvata qualche giorno fa dalla Giunta che vale circa 210 milioni per il triennio, "non ha nessuna possibilità di essere approvata in tempo" perché ancora non è stata trasmessa al Consiglio regionale per l'esame in commissione prima dell'approdo in Aula. È la posizione dei gruppi di opposizione, e in particolare del Pd, primo firmatario di una mozione che propone di discutere la norma insieme alla Finanziaria, come collegato, in modo che possa essere efficace e le risorse possano essere spendibili già dai primi mesi del 2023.

Per le minoranze la legge cosiddetta omnibus è uno strumento normativo "inefficace, oltre che irrituale", tanto che quella dello scorso anno ha stanziato risorse, per solo il 2021, pari a 533 milioni di euro, ma di questi a oggi realmente ne sono stati impegnati, solo 192 milioni, il 39,7%. La mozione, firmata anche da M5s, Progressisti e Leu, riporta nel dettaglio l'esteso lavoro di monitoraggio svolto dallo staff dei consiglieri sulle risorse stanziate, impegnate ed effettivamente spese con la omnibus del 2021, approvata il 27 ottobre dello scorso anno e "annunciata nove mesi prima".

"A distanza di oltre un anno su 533 milioni del totale delle somme stanziate, dai dati a disposizione ben 321.332.552 euro, il 60,3%, sono rimasti inutilizzati a causa di una totale e fallimentare capacità di spendita di questa Giunta regionale - ha riportato Cesare Moriconi, primo firmatario della mozione e alla guida del gruppo di lavoro che ha monitorato i conti illustrando la mozione -. Nonostante questi dati, impietosi e documentati - ha proseguito - il presidente Solinas ripromette le stesse risposte, già tradite, ai bisogni più urgenti dell'Isola, come se nulla fosse successo". Per l'esponente dem, la omnibus appena approvata, "a poche settimane dalla scadenza dell'esercizio finanziario, servirà solo ad aumentare gli avanzi di amministrazione e a creare ulteriori illusioni miracolistiche ai sardi per esclusiva incapacità della Giunta regionale".

"Nel 2021 il fondo di cassa della Regione ammontava a circa 2,3 miliardi, l'anno prima era di 1,4, quest'anno si va verso i 3 miliardi - ha aggiunto Francesco Agus, capogruppo dei Progressisti - è una patologia del sistema, questo è lo specchio di politiche estemporanee della Giunta, ora si deve fare in modo di non mandare in avanzo tutto". Per Laura Caddeo (Leu), Giunta e maggioranza "dimostrano lentezza, inedia e immobilismo, non stanno pensando ai bisogni delle comunità della Sardegna". "Il provvedimento di oggi, ancora più in ritardo - ha ribadito Alessandro Solinas, esponente del M5s - sarebbe sempre più improduttivo di quello precedente. È mancato l'impatto tangibile di tutte le norme della Giunta a partire dai ristori tanto sbandierati per le imprese sugli incendi - conclude - il ritardo a cui assistiamo non è imputabile alla struttura amministrativa ma alla politica della Giunta". 

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere


        Modifica consenso Cookie