Area per nuovo polo scolastico a Norcia

Lo ha annunciato il Comune, previsti quattro anni per i lavori

 Il nuovo polo scolastico di Norcia sarà realizzato nell'area che va dai campi da tennis, via della Circonvallazione, viale Europa e via dell'Ospedale, una volta che saranno demolite interamente le scuole danneggiate dal sisma. I tempi sono stimati in circa quattro anni. Ad annunciarlo è l'amministrazione comunale attraverso una nota con la quale riferisce dell'incontro che si è svolto tra il sindaco Nicola Alemanno, la dirigente scolastica, Rosella Tonti e i genitori degli studenti. "Nell'area dove sorge l'attuale istituto 'Battaglia' - si legge nel comunicato - per il quale si prevede la demolizione, è prevista la realizzazione del polo sportivo. Per gli interventi al polo scolastico sono stati assegnati circa 13 milioni di euro. Un altro milione arriverà dai 4,5 destinati all'Umbria dagli sms solidali e servirà per l'allestimento dei plessi".

"Le nuove scuole saranno sicure e 4.0", hanno detto il sindaco e la dirigente scolastica, Rosella Tonti. Attualmente le scuole nursine dispongono delle strutture donate dalla Fondazione Rava che ospitano quella dell'infanzia, la primaria e la secondaria di primo grado. "Entro la prossima primavera - ha detto Alemanno - contiamo di avere definito la progettazione e quindi di poter dar corso agli appalti. Nel frattempo adegueremo le strutture già esistenti che ospitano la scuola superiore per l'inizio del prossimo anno scolastico. Siamo fiduciosi che i tempi possano essere rispettati perché dobbiamo tornare a crescere". La scuola secondaria di secondo grado infatti dal 2016 è allestita presso i moduli donati dalla Consulta delle Fondazioni delle casse di Risparmio dell'Umbria. Queste, al termine dell'anno scolastico 2019, saranno sostituite con delle strutture sul modello delle scuole "Rava", utilizzando le urbanizzazioni esistenti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: