Berlino: Palazzo di giustizia racconta Italia a Generation

In corsa film di Bellosi e corto Progresso Reinassance

(ANSA) - ROMA, 22 GEN - 'Palazzo di Giustizia', opera prima di Chiara Bellosi è nella selezione ufficiale del 70. Festival di Berlino (20 febbraio - 1 marzo), in concorso nella sezione Generation. Il film, come indica il titolo, racconta di una giornata di ordinaria giustizia in un grande tribunale italiano.
    Sul banco degli imputati, un giovane rapinatore e anche il benzinaio che, appena derubato, ha reagito, sparando e uccidendo il giovanissimo, complice del ladro. Di scena non solo il rituale, ma anche il linguaggio, le toghe, gli interrogatori, le prove, i testimoni, ma soprattutto quello che sta fuori: i corridoi, gli uffici, il via vai feriale del tribunale, il rumore, il disordine. E ancora protagoniste del film le famiglie degli imputati e delle vittime, fuori, in attesa. Nel cast del film prodotto da tempesta / Carlo Cresto-Dina e Rai Cinema in co-produzione con Cinédokké e distribuito da Istituto Luce Cinecittà: Daphne Scoccia, Bianca Leonardi, Sarah Short, Nicola Rignanese, Giovanni Anzaldo, Andrea Lattanzi. Infine in Generation 14+ anche il corto 'Progresso Renaissance' di Marta Anatra. Una coproduzione italo-francese ambientata a Portovesme, nel sud della Sardegna, un luogo dai mille volti, un tempo fiore all'occhiello industriale, oggi luogo di lavoro abbandonato. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie