La goccia maledetta, noir sul femminicidio

Terminate le riprese del corto di Pecoraro

(ANSA) - ROMA, 23 GEN - Si sono concluse in questi giorni le lavorazioni de "La goccia maledetta", nuovo cortometraggio diretto da Emanuele Pecoraro, prodotto da Angelo Bassi per la Mediterranea Productions srl. Il mini-film, tratto da un racconto originale di Roberto Ricci, contenuto nella raccolta "Nero corvino" (Edizioni Le mezzelane), è stato sceneggiato da Lorenzo De Luca e da Pierfrancesco Campanella.
    "La goccia maledetta" è un thriller psicologico che tratta della violenza sulle donne. Un noir, spiega il regista, "che vuole essere una metafora della fragilità dei rapporti umani al giorno d'oggi e del senso di colpa generato dalla paura e dal dolore dell'abbandono, portati alle estreme e più crude conseguenze".
    Tra gli interpreti, Nadia Bengala, Lorenzo Lepori e Francesca Anastasi. Il film è stato girato tra Pescia Romana e Montalto di Castro. Art director Laura Camia, la direzione della fotografia è di Sacha Rossi, la colonna sonora è stata composta da Paolo Reale. Per Pecoraro un ritorno al genere horror, dopo il cortometraggio d'esordio "Solitudini pericolose", ugualmente incentrato sul tema del femminicidio. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA

        Ultima ora




        Modifica consenso Cookie