Borsa:Milano cauta (+0,13%) con Europa in attesa Wall Street

Futures Usa incerti. Petrolio spinge Saipem e Tenaris, giù Nexi

(ANSA) - MILANO, 05 MAR - Sono contrastate le borse europee mentre i futures su Wall Street si sono portati sopra la parità in attesa dei dati sull'occupazione Usa dai quali i mercati attendono di capire se sono da temere spinte inflattive che nei giorni scorsi hanno fatto correre i rendimenti dei titoli del tesoro americano, oggi in realtà assestati intorno all'1,5%. A dare una mano ai listini contribuisce la crescita del greggio all'indomani della scelta a sorprese dell' Opec+ di lasciare invariati i livelli di produzione.
    A Milano (+0,13%) ne beneficiano Saipem (+3,6%), Tenaris (+2,3%) ed Eni (+1,5%) mentre pesano sull'indice Nexi (-2,8%), sull'ipotesi di stampa che le risorse allocate al cashback possano venir dimezzate, Unipol (-1,9%) e Inwit (-1,9%), quest'ultima sulla scia dei conti. Brilla Fineco (+1,8%) grazie ai risultati, piatta Unicredit (+0,09%) malgrado l'attivismo del fondo Bluebell, più mossa Mps (+0,59%). Interesse per Mediobanca (+0,95%) sulle attese che Del Vecchio riprenda a salire verso il 20% e le scommesse che anche Caltagirone possa incrementare la sua quota. Al palo invece Generali (-0,19%).
    Altrove positiva Londra (+0,39%), deboli invece Parigi (-0,36%) e Francoforte (-0,59%). (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video Economia



      Vai al sito: Who's Who

      Modifica consenso Cookie