Economia

Nautica: le imprese fanno sempre più rete, collaborazioni +13%

Gianneschi: Negli accessori importante unirsi in reti d'acquisto

(ANSA) - GENOVA, 18 SET - Le imprese della nautica stanno imparando a fare rete. "Da tre anni presentiamo al Salone Nautico i dati sulle reti d'impresa della filiera nautica: quest'anno evidenziano un ulteriore aumento. Nel 2020, i contratti di collaborazione tra le aziende del comparto sono il +13% in più rispetto al 2019" ha detto Carlo La Rotonda, direttore di Reteimpresa nel corso della presentazione di oggi al 61esimo Salone Nautico di Genova. La durata media dei contratti di rete è di 3 anni e 190 giorni. E sono 687 le imprese della nautica in rete che partecipano a 572 contratti in rete con oltre 33 mila addetti. Significa quasi 2 miliardi di valore aggiunto ed oltre 7 miliardi il valore della produzione. "II dati testimoniano la multisettorialità del comparto e delle connessioni con anche le altre filiere del Paese" ha aggiunto La Rotonda, mentre il vicepresidente e presidente del settore Accessori di Confindustria Nautica Alessandro Gianneschi ha sottolineato l'importanza per le imprese, "visto che il 25% delle barche mondiali va negli Usa, di raggrupparsi in reti di acquisto ad esempio nell'ambito degli accessori e della partecipazione alle fiere". Per facilitare le aggregazioni c'è anche la piattaforma Red (Redti e Dati) presentata da Riccardo Rotundo, ReteImpresa - area Startup, Innovazione e nuove tecnologie: "Abbiamo digitalizzato, con la collaborazione di Unioncamere, tutte le reti di impresa in una logica di open innovation e i dati della piattaforma sono aggiornati mensilmente. La piattaforma di RetImpresa è invece dedicata alle start-up che possono caricare le proprie idee. Al momento sono oltre 100, un marketplace dove le start-up possono mettere al centro le proprie idee costruendo insieme collaborazioni con la possibilità di ottenere anche una certificazione blockchain". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie