Recuperato un corpo nel relitto dell'aereo di Sala

Non si sa ancora se appartenga al calciatore o al pilota

 Il corpo avvistato nei giorni scorsi nel relitto dell'aereo inabissatosi nella Manica il 21 gennaio, con a bordo il calciatore argentino Emiliano Sala, è stato "recuperato con successo". Lo riferiscono i media britannici.
    Non è ancora chiaro se si tratti dell'ex attaccante del Nantes o del pilota David Ibbotson. L' Air Accident Investigation Branch ha poi precisato che il corpo è stato recuperato in "condizioni estreme" e che "l'operazione è stata portata a termine nel massimo rispetto dei resti e tenendo costantemente informate le famiglie". Il corpo sarà ora esaminato dal medico legale per un attento esame, e sarà poi la polizia a fornirne l'identificazione. Gli investigatori non sono stati invece in grado di recuperare i rottami del velivolo, caduto mentre era in volo da Nantes a Cardiff dopo il trasferimento di Sala da una squadra all'altra. Informazioni utili potranno però giungere da un mezzo sottomarino dotato di videocamera.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA