Harry tra le mine in Angola, come Diana

E rilancia la battaglia della madre per il bando,'finire lavoro'

(ANSA-AP) - JOHANNESBURG, 27 SET - "Le mine antiuomo sono una cicatrice di guerra non guarita": il principe Harry oggi ha letteralmente ripercorso le orme di Lady Diana, attraversando un campo minato in Angola come aveva fatto la madre 22 anni fa. Il Duca di Sussex, indossando una tenuta protettiva, ha anche visitato il punto in cui la madre fu fotografata nel gennaio del 1997. "E' stato emozionante", ha ammesso Harry, sottolineando che "eliminare le mine aiuterà questa comunità a trovare la pace". La visita di Diana è ancora ricordata oggi da queste parti. Ralph Legg, direttore dell'organizzazione che si occupa di sminamento in Angola, The Halo Trust, ha rilevato che "l'impatto principale della passeggiata di Diana nel 1997 fu di aver alzato il livello di esposizione del tema non solo in Angola ma nel mondo". Tanto che il bando internazionale sulle mine antiuomo fu firmato lo stesso anno ed entrò in vigore due anni dopo, con l'adesione finora di 164 paesi. Ma proprio in Angola restano ancora da sminare oltre mille campi.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie