Nuove critiche di Bolsonaro alla Cop25

'Rifiutai evento in Brasile perché sarebbe stato un carnevale'

(ANSA) - BRASILIA, 16 DIC - Il presidente brasiliano, Jair Bolsonaro, ha lanciato nuove critiche nei confronti di Greta Thunberg e ha dichiarato di aver rifiutato di organizzare la Cop25, conclusasi in Spagna, per impedire al Brasile di prestarsi ad essere lo scenario di un "carnevale".
    "Greta ha dieci punti, quello che Greta dice è legge, perché alla stampa piace dare spazio a coloro che criticano il Brasile, lei ha parlato male del Brasile e questo ha un impatto enorme qui", ha detto il leader di Brasilia, che la scorsa settimana ha definito "una mocciosa" l'adolescente svedese.
    Il vertice delle Nazioni Unite avrebbe dovuto svolgersi in Brasile, ma poco dopo essere stato eletto Bolsonaro annunciò che stava annullando l'evento e non escluse la possibilità di denunciare l'Accordo di Parigi per considerarlo una "minaccia alla sovranità brasiliana" sull'Amazzonia. Il Brasile non ha abbandonato l'Accordo di Parigi e il ministro dell'Ambiente ha riconosciuto che entro il 2020 potrebbe esserci un nuovo record di deforestazione.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie